Dott. Marco Tafi - Psicologo

Il mio metodo di lavoro

Go to chi è lo psicologo

chi è lo psicologo

Lo Psicologo è un professionista che: 1) ha conseguito la Laurea in Psicologia 2) ha svolto dodici mesi di tirocinio post-laurea 3) ha conseguito l’Abilitazione in Psicologia attraverso Esame di Stato 4) è iscritto all’apposito Albo Professionale E’ possibile verificare l’iscrizione all’Ordine di un professionista consultando l’Albo Unico Nazionale degli Iscritti, sul sito del Consiglio Nazionale Ordine Psicologi.

Go to Perchè dallo psicologo?

Perchè dallo psicologo?

Lo psicologo è un professionista della salute. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce la salute come uno “stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non la semplice assenza di malattia”. Considerato ciò, lo psicologo si occupa della gestione dei vissuti che causano sofferenza come della valorizzazione e sviluppo delle risorse personali. La società attuale richiede un continuo e dinamico adattamento alle sfide quotidiane. Lo psicologo si propone quindi come professionista per facilitare tale processo e aiutare a realizzare i propri obiettivi.

Go to Di cosa mi occupo

Di cosa mi occupo

>> Sostegno psicologico >>Conoscenza di sè >>Assertività: affermare i propri desideri e perseguire gli obiettivi personali >>Gestione di stati ansiosi >>Difficoltà relazionali >>Calo del tono dell’umore >>Gestione dello stress >>Somministrazione e interpretazione test di personalità e psicodiagnostici >>Progetti di prevenzione e promozione della salute >> Mindfulness

Go to Sostegno psicologico: che cos’è

Sostegno psicologico: che cos’è

Con sostegno psicologico ci riferiamo ad un percorso dove l’attenzione è orientata sulle necessità che la persona sta vivendo attualmente. In un clima di cooperazione e collaborazione reciproca, psicologo e utente decidono insieme gli obiettivi da porsi, dedicando a ciò i primi incontri. Fare un quadro della situazione, permette di stabilire come muoversi, sviluppando nuove modalità per fronteggiare le difficoltà e potenziando i punti di forza già presenti. Nell’ambito del sostegno, lo psicologo interviene in modo circoscritto e puntuale rispetto alla problematica riportata, avvalendosi di un ascolto attivo, partecipe ed empatico.

Chi sono

Mi presento... in breve!
Psicologo clinico e della salute

Conseguita la Laurea in Psicologia, ho svolto la prima parte del tirocinio post-laurea presso il Dipartimento di Psicologia di Firenze, conducendo attività di ricerca sul comportamento fumatorio. La seconda parte del tirocinio è stata invece svolta presso l'Istituto di Neuroscienze di Firenze, dove ho familiarizzato con la somministrazione di test psicodiagnostici. Successivamente ho lavorato in case per anziani, dedicandomi ad attività di stimolazione cognitiva, raccolta memorie autobiografiche, socializzazione e animazione. Attualmente mi occupo di sostegno e supporto psicologico e di interventi per la promozione della qualità della vita e della salute.

sul mestiere dello psicologo

Domande frequenti e curiosità varie

tempi & costi

Un percorso psicologico è lungo e costoso?
Una delle preoccupazioni più frequenti è che il percorso psicologico sia inevitabilmente di lunga durata e costoso. Non è così: dipende dalle esigenze individuali e dagli obiettivi, concordati durante le prime sedute fra psicologo e utente.

farmaci

Puoi prescrivere farmaci? Cosa ne pensi del loro impiego?
Gli psicofarmaci sono prescritti dal medico o dallo psichiatra. Se assunti quando necessari e sotto controllo medico, sono uno strumento sicuro ed efficace che ben si accompagna ad un percorso psicologico, permettendo di trarne più profondi benefici.

I primi colloqui

Cosa succede dopo aver preso un appuntamento?
I primi 3-4 incontri sono dedicati ad un inquadramento della situazione portata. Segue una restituzione, dove condivido quanto emerso: ciò permette di fare il punto della situazione, confrontarsi sulle aspettative e concordare poi obiettivi e forma dell’intervento (frequenza, costi..etc.).

Infanzia

Durante i colloqui si parla dell’infanzia e del rapporto con i propri genitori?
Le esperienze infantili ci plasmano: adottiamo “strategie” relazionali per ben adattarci all’ambiente in cui ci troviamo. Cambiando contesti, sono necessarie “strategie” diverse. Occuparsi di questo, non significa indulgere in lunghe disamine del passato.

lettino

Usi il lettino?
Svolgo colloqui vis-a-vis. Ciò permette di valorizzare la natura cooperativa dell’intervento, di cui la persona è parte attiva e protagonista.

Sogni

Interpreti i sogni?
I sogni sono esperienze vivide, emozionanti, che riflettono i significati attribuiti alle esperienze. Per accedere a ciò preferisco tuttavia partire dal racconto di un episodio di vita : questo permette di esplorare assieme l’esperienza personale, restando maggiormente aderente alle necessità quotidiane di chi mi ha contattato.

risolvere problemi

Come è possibile risolvere i problemi parlando?
Lavorare sulla prospettiva da cui guardiamo un problema significa cambiarne anche la percezione e quindi ampliare la possibilità di azione. Un bicchiere riempito a metà, è mezzo pieno o mezzo vuoto?

resa o inizio?

Andare dallo psicologo non significa ammettere una sconfitta personale?
Iniziare un percorso psicologico significa prendersi cura della nostra persona. La richiesta di un appuntamento è un primo, concreto passo, verso il proprio benessere.

sono fatto così

E’ il mio carattere
A volte siamo tentati di attribuire le difficoltà al nostro carattere o alla propria storia di vita,rassegnandoci alla situazione. Solo due domande: questo pensiero è di aiuto? Non fare niente è davvero più conveniente del provare a cambiare?

oltre lo studio

Non solo colloqui!
L’attività dello psicologo non si svolge soltanto attraverso i colloqui ma prevede anche, ad esempio, stesure e realizzazioni di progetti, valutazioni psicologiche, formazione, interventi di prevenzione e promozione della salute. Per saperne di più, lasciatemi un messaggio!

Articoli e ultime notizie

Approfondimenti tematici

Lascia un messaggio!

Contattami per mail, compiando i campi seguenti, oppure per telefono al 338 327 8188